Print

Crostata di Linz

La Crostata di Linz è una specialità tirolese diventata parte integrante della cucina dell'Alto Adige.
Course Dessert
Cuisine Trentino Alto-Adige
Prep Time 30 minutes
Cook Time 20 minutes
Total Time 50 minutes
Servings 16 fette
Calories 410 kcal
Author Ale

Ingredients

  • 350 g burro
  • 4 tuorli
  • 300 g farina di mandorle
  • 420 g farina ideale sarebbe la farina di farro
  • 2 limone + scorza
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 1 cucchiaino chiodi di garofano in polvere
  • 1 pizzico noce moscata
  • confettura di ribes rossi, senza semini
  • 100 g mandorle a listerelle

Instructions

  1. Su una spianatoia unite la farina di farro e la farina di mandorle. Formate una montagnola e al centro preparate un buco (il cratere di un vulcano). Al centro mettete il burro tagliato a pezzi, lo zucchero,  il succo del limone e la buccia grattugiata, la cannella, i chiodi di garofano. Per ultimo mettete i tuorli. Lavorate la frolla a mano molto velocemente. Quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo mettete in frigo a riposare per un'oretta.
  2. Trascorso il tempo di riposo dividete il composto in due parti. Foderate con della carta forno una tortiera, meglio se a cerniera. Con una delle due parti di frolla, foderate il fondo e i bordi della tortiera. Con una forchetta distibuite in modo uniforme la marmellata di ribes. Eventualmente livellatela. Aggiungete  le mandorle filettate e  con una forchetta forellate tutta la base della torta. Se volete evitare di forellare il fondo mettete uno strato di cialde di ostia sul fondo fra la frolla e la marmellata di ribes.
  3. Con il composto restante formate dei rotolini e disponeteli sulla torta prima in senso orizzontale e quindi in quello verticale.Infornate la torta in forno preriscaldato a 170 ° per 55 minuti.Prima di tagliarla e servirla, Josepha Fetzerin consigliava di farla riposare per un paio di giorni. Solo allora la frolla, assicurava, da il meglio di se stessa ed é perfettamente friabile e leggera.Se volete ora non vi resta che spolverarla con dello zucchero a velo.

Recipe Notes

Per una frolla leggera e friabile, la crostata deve essere fatta riposare per un paio di giorni.